Il ruolo della donna nel sociale e nel volontariato

Gambarie Hotel Miramonti - 11 agosto 2019

l'incontro organizzato dall'Unuci

 

Intervento di Vincenzo Vitale presidente Fondazione Mediterranea - short version

Nel parlare del ruolo della donna nel sociale e nel volontariato non si può non affrontare il tema del femminismo e del ruolo svolto da questo movimento nel processo di progressiva emancipazione della donna e riconoscimento dei suoi diritti civili, che possiamo considerare ineludibile premessa al tema odierno. Ciò detto, comunque, non possiamo non porci alcune domande.

Posto che con il termine femminismo noi identifichiamo un movimento che, ritenendo il sesso femminile discriminato e subordinato a quello maschile, sostiene la parità politica-sociale e lavorativo-economica tra i due sessi, nella convinzione che il genere non deve essere predominante nel modellare l’identità sociale e i diritti della persona, oggi, quando i diritti della persona sono un’acquisizione stabile della nostra civiltà occidentale e il concetto di subordinazione di genere di fatto non esiste più, e quando si è a tal punto strattonata questa idea di parità di genere da farlo divenire bandiera dell’eliminazione tout court delle differenze sessuali, è ancora logico e utile, oltre che eticamente corretto, parlare ancora di femminismo?

Nel Manifesto di Rivolta femminile, del luglio 1970, possiamo leggere: «Il femminismo è stato il primo momento politico di critica storica alla famiglia e alla società». Possiamo consentire che questa critica si spinga tanto in là da mettere in crisi il modello naturale di famiglia e un sistema di convivenza sociale che, pur nel riconoscimento di uguali diritti a tutte le persone, riconosca de plano come un’ovvietà il fatto che l’uomo e la donna non sono uguali?

È appunto questa differenza ineliminabile, di pensiero e comportamenti, di espressione sensoriale e relazionalità sociale, oltre che naturalmente fisica, che in generale corrisponde a quella diversità che dà il vantaggio evolutivo alle razze animali bisessuate, che viene esaltata nel diverso ruolo che l’uomo e la donna assumono, oltre che nell’attività lavorativa e nella famiglia, anche nel sociale e nel volontariato.

Quando ci si piega all’ascolto della sofferenza, un piegare non solo metaforico ma che a volte è un letterale piegarsi all’ascolto della flebile voce dell’allettato, quando v’è da capire il non detto e intuire i bisogni a volte difficilmente esprimibili per handicap, quando occorre ridare dignità alla persona anche nei gesti quotidiani della vita, è allora che un approccio diverso, razionale o emotivo, logico o sentimentale, può fare la differenza e trasformare un atto di condivisione e compassione in un utile e pragmatico approccio al problema assistenziale.

La donna, per sua natura, quella natura che un certo femminismo vorrebbe umiliare dissolvendola in una generica e indistinta parità di ruoli e mansioni, è particolarmente vocata a quel tipo di assistenza empatica che sta alla base di un utile impegno nel volontariato ed è particolarmente sensibile nel cogliere alcune sfumature relazionali la cui focalizzazione costituisce un indubbio vantaggio nell’interpretazione delle problematiche sociali.

Sono queste differenze che rendono utile e insostituibile il ruolo della donna nel sociale e nel volontariato.        

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Tipi di cookie utilizzati da FondazioneMediterranea.eu

Utilizziamo diversi tipi di cookie per gestire la navigazione e l'usabilità del sito. Nel tuo browser potrebbero essere memorizzati alcuni o tutti i cookie elencati qui di seguito. Puoi visualizzare e gestire i cookie nel tuo browser (anche se è possibile che i browser per dispositivi mobili non offrano questa visibilità).
Categoria di utilizzo Esempio
Preferenze Questi cookie permettono ai nostri siti web di memorizzare informazioni che modificano il comportamento o l'aspetto dei siti stessi, come la lingua preferita o l'area geografica in cui ti trovi. Memorizzando l'area geografica, ad esempio, un sito web potrebbe essere in grado di offrirti previsioni meteo locali o notizie sul traffico locale. I cookie possono anche aiutarti a modificare le dimensioni del testo, il tipo di carattere e altre parti personalizzabili delle pagine web.La perdita delle informazioni memorizzate in un cookie delle preferenze potrebbe rendere meno funzionale l'esperienza sul sito web ma non dovrebbe comprometterne il funzionamento.
Sicurezza Utilizziamo i cookie di sicurezza per autenticare gli utenti, prevenire l'uso fraudolento delle credenziali di accesso e proteggere i dati degli utenti da soggetti non autorizzati.Ad esempio, utilizziamo cookie chiamati "SID" e "HSID" contenenti record con firma digitale e crittografati per l'ID dell'account di un utente e per la sua data di accesso più recente. La combinazione di questi due cookie ci permette di bloccare molti tipi di attacchi, ad esempio i tentativi di rubare i contenuti dei moduli che completi sulle pagine web.
Processi I cookie dei processi contribuiscono al funzionamento dei siti web e all'offerta dei servizi che i visitatori si aspettano di trovarvi, ad esempio la possibilità di navigare tra le pagine o di accedere ad aree protette del sito. Senza questi cookie, il sito non può funzionare correttamente.
Pubblicità Utilizziamo i cookie per rendere la pubblicità più coinvolgente per gli utenti e più utile per publisher e inserzionisti. Alcuni impieghi comuni dei cookie includono la selezione della pubblicità in base a ciò che è pertinente per un utente, il miglioramento dei rapporti sul rendimento delle campagne e la possibilità di evitare la visualizzazione di annunci che l'utente ha già visto.
Stato della sessione I siti web spesso raccolgono informazioni sul modo in cui gli utenti interagiscono con essi. Ciò può includere le pagine visitate più spesso dagli utenti e l'eventualità che gli utenti ricevano messaggi di errore da determinate pagine. Utilizziamo questi "cookie relativi allo stato della sessione" per migliorare i nostri servizi e l'esperienza di navigazione dei nostri utenti. Il blocco o l'eliminazione di questi cookie non renderà inutilizzabile il sito web.Questi cookie potrebbero essere utilizzati anche per misurare l'efficacia della pubblicità PPC (Pay Per Click) e della pubblicità affiliata.
Analytics Google Analytics è uno strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Si può utilizzare un set di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificazione personale dei singoli visitatori da parte di Google.Oltre a generare rapporti sulle statistiche di utilizzo dei siti web, il tag pixel di Google Analytics può essere utilizzato, insieme ad alcuni cookie per la pubblicità descritti sopra, per consentirci di mostrare risultati più pertinenti nelle proprietà di Google (come la Ricerca Google) e in tutto il Web.Leggi ulteriori informazioni su cookie di Analytics e privacy.

COME DISATTIVARE I COOKIE SUL TUO BROWSER

Di seguito i link dei principali browser con le istruzioni per la disattivazione dei cookie: